Congratulazioni! Hai vinto!
Punteggio
Tempo:232:324
Punteggio:12312
Bonus tempo:7661
Punteggio totale:3424
Tue statistiche
Punteggio migliore:3432Data:YYYY-MM-DD
Partite vinte:32Risultato medio:321232
Partite giocate:62Risultato medio:321233
Percentuale vittorie:23%
Clicca Mi piace su Facebook!
 

Gioca di nuovo
Tue statistiche
Seleziona il punteggio
 Nessun punteggio
 Punteggio standard
Punteggio standard a tempo
 Punteggio Vegas
Un seme
 Due semi
 Quattro semi
Dati basilari
Partite giocate:A
Partite vinte:A
Percentuale vittorie:A
Serie di vittorie più lunga:A
Serie di sconfitte più lunga:A
Serie corrente:A
Statistiche dei risultati
Punteggio migliore:A
Data:A
Risultato medio nelle partite vinte:A
Risultato medio totale:A
Tempo e mosse
Tempo totale della partita (secondi):A
Tempo medio nelle partite vinte (secondi):A
Numero totale di mosse:A
Numero medio di mosse nelle partite vinte:A
Numero medio di mosse all’ora nelle partite vinte:A
Reimposta
 
Close
Informazioni

Clicca Mi piace su Facebook! Puoi utilizzare la nostra pagina per fare una domanda.

 

Importanti tasti di scelta rapida

Passa alla modalità Schermo Intero:F11 (la maggior parte dei browser)
Annulla la mossa:Ctrl-Z
Distribuisci di nuovo :F2
Chiudi la finestra:Esc

Spider Verde

La provenienza del nome “Solitario Spider” non è nota. Probabilmente il nome deriva dalle otto zampe del ragno che corrispondono a otto basi che il giocatore deve riempire. A differenza di altri tipi di solitario, per giocare il Solitario Spider occorrono due mazzi di carte (104 carte). Nella versione semplificata, le carte possono essere dello stesso seme (livello più facile) o avere due semi (livello medio). Inizialmente nel 1991 il gioco era incluso nel sistema Windows 3.x, ma ha avuto successo soprattutto grazie alla versione inclusa nel sistema Windows XP. Grazie ad un elevato livello di difficoltà, il Solitario Spider è diventato molto popolare, guadagnando all’inizio del XXI secolo il titolo di solitario più popolare giocato sui computer con il sistema Windows. Spider Verde è un Solitario Spider gratis per giocare online.

Come giocare?

Come in tutti gli altri solitari, l’obiettivo del gioco è ordinare i mazzi mescolati di carte. A differenza di altri tipi di solitario, il giocatore non posiziona le carte direttamente nelle basi, ma le sposta tra le dieci colonne. Se la colonna contiene la pila di carte ordinate a partire dagli assi (sopra) fino ai re (in fondo), allora le carte vengono rimosse dalla colonna e spostate nella base libera.

Per raggiungere questo, il giocatore deve spostare le carte correttamente tra le colonne. La carta può essere posizionata solamente sopra una carta con il valore immediatamente superiore, a prescindere dal seme di entrambe le carte. È possibile spostare solo le carte con il dorso rivolto verso il basso. Se il giocatore vuole trasferire tutta la pila da una colonna all’altra, le carte presenti in questa pila devono essere dello stesso seme. Se la carta con il dorso rivolto verso l’alto viene scoperta, va girata. Inoltre se non ci sono più mosse disponibili, il giocatore può utilizzare la pila che si trova nella parte superiore sinistra dello schermo. A tal fine occorre prendere da questa pila 10 carte e posizionarle una in cima ad ogni colonna. Se qualunque colonna è vuota, è impossibile eseguire tale operazione. In generale giocare con un solo seme è abbastanza semplice, giocare con due semi è abbastanza difficile, mentre giocare con quattro semi è molto difficile.

Questo Solitario Spider Verde gratis online (simile al Solitario Spider incluso nel sistema Windows) prevede solo un tipo di punteggio, a prescindere dal numero di semi giocati (uno, due o quattro). Ogni volta il giocatore inizia con 500 punti. Ogni mossa (incluso annullamento di mosse) toglie un punto. Il trasferimento della pila di carte ordinate nella base viene premiato con l’attribuzione di 100 punti.

Di seguito ci sono due indizi relativi alle strategie per principianti. Il primo: cerca di giocare in modo tale da scoprire più carte possibile con il dorso rivolto verso l’alto. Così saprai quali carte si trovano sul tabellone e avrai a disposizione più mosse. Il secondo: quando giochi con due o più semi, cerca di evitare le pile multiseme – ordinare le pile in base al seme, a volte, può essere più importante che scoprire le carte coperte. Solo grazie alla pratica si può raggiungere un giusto equilibrio tra queste due strategie.

Close